Liberati dalle manette che imprigionano la tua vita! Sbarazzati delle credenze limitanti sul denaro!

Le credenze limitanti sul denaro sono vere e proprie manette che imprigionano la tua capacità di creare ricchezza

Impara un metodo semplice e collaudato per cambiare la tua mentalità sul denaro da quella di un perdente a quella di un vincente! 

Quali sono le tue convinzioni e credenze limitanti sul denaro?

La risposta a questa domanda è di vitale importanza per il tuo percorso verso la libertà finanziaria!

Il modo in cui concepisci il denaro infatti influisce fortemente la tua capacità di creare e attirare ricchezza.

Al giorno d’oggi la società, la religione, i mass-media, la famiglia, gli amici ti portano ad avere una visione distorta del denaro improntata su schemi mentali totalmente limitanti e indirizzati verso la povertà.

Questa mentalità negativa è un veleno mortale per il tuo futuro finanziario.

E’ fondamentale quindi cambiare la tua mentalità sul denaro facendola diventare quella di una persona di successo.

 

La regola dell’80/20

Devi sapere che avere una mentalità vincente è la caratteristica più importante per diventare finanziariamente libero!

Per rendere meglio l’idea la capacità di creare ricchezza dipende per l’80% dalla tua mentalità e solo per il 20% dalle tue capacità e conoscenze.

Questo significa che puoi passare anni a studiare le più svariate tecniche per fare soldi ma queste non avranno mai successo se la tua mentalità non è impostata nel giusto modo.

Ti basta analizzare la vita delle persone di successo per comprendere questa grande verità: tutte queste persone posseggono una mentalità vincente.

Una persona di successo sembra letteralmente attirare ricchezza e abbondanza quasi senza fare nulla. Ma in realtà è grazie alla sua mentalità che può cogliere le varie opportunità che incrocia e raggiungere gli obiettivi che si pone.

E’ ovvio che se hai una mentalità orientata al fallimento non riconoscerai mai le opportunità di successo che la vita ti offre.

Quante volte ti è capitato di passare dei periodi in cui ti andava tutto male? Hai mai pensato che potesse essere colpa della tua mentalità che, magari, in seguito ad un fallimento (un licenziamento ad esempio), era diventata negativa?

Pensa anche al continuo bombardamento dei mass-media sulla crisi economica causando nella popolazione un continuo stato di pessimismo sul futuro economico nazionale e personale.

Le persone con una mentalità vincente invece anche nei fallimenti e nei periodi di crisi riconoscono un’opportunità! Hai mai sentito il proverbio “quanto si chiude una porta si apre un portone”? Ecco come ragionano i vincenti! E se riuscirai a pensare come loro riuscirai a farne parte anche tu!

Cambiare la tua mentalità non ti costa nulla se non un po’ di perseveranza e convinzione, ma quello che riceverai in cambio avrà un valore inestimabile.

 

Come distruggere la tua mentalità perdente e renderla vincente

La mentalità di una persona non rimane la stessa nel tempo.

Fin da bambino la tua è stata influenzata da fattori esterni come la famiglia, gli amici, la scuola, la televisione, la religione, che hanno contribuito a installare dentro la tua mente delle convinzioni, o credenze, su qualsiasi argomento, compreso il denaro e la ricchezza.

Puoi paragonare le credenze a dei “software” (anzi dei malware, ovvero programmi malevoli) che sono stati installati nel tuo cervello e che ora devi cancellare e sostituire con credenze potenzianti.

Per capire quali sono le tue credenze limitanti sul denaro devi analizzare a fondo tutto quello che hai imparato su di esso fin da piccolo. Come era il rapporto con il denaro dei tuoi genitori e degli altri familiari? E come ha influito su di te? E le tue esperienze personali e lavorative che peso hanno avuto sulle tue attuali convinzioni sul denaro?

Potresti anche non essere consapevole di avere delle credenze limitanti sul denaro fino a quando non analizzi il rapporto che hai con esso.

 

Un semplice metodo per cambiare le tue credenze limitanti sul denaro 

Cambiare le tue credenze limitanti sul denaro è possibile grazie a tre semplici azioni:

  • scrivere la credenza su un foglio;
  • analizzare la credenza evidenziandone i punti negativi e l’illogicità;
  • creare e scrivere una nuova credenza positiva, opposta a quella limitante, che ne prenda il posto.

Per aiutarti in questo processo te lo mostrerò utilizzando le 5 credenze limitanti sul denaro più diffuse (probabilmente anche tu hai una o più tra queste) e devastanti per chi vuole creare ricchezza:

1) I ricchi sono cattivi. I poveri sono buoni.

Non è assolutamente vero! Il denaro è un amplificatore di come sei nell’animo. Un buono d’animo che possiede molto denaro lo utilizzerà per fare del bene. Una persona cattiva invece lo utilizzerà per fare del male.

Diventare ricco non cambierà il tuo modo di essere.

Al contrario se sei povero non puoi aiutare gli altri, nemmeno volendo, anzi devi essere aiutato. Inoltre molti poveri sono costretti a comportarsi male al fine di sopravvivere.

Nuova credenza: i ricchi sono persone di successo che condividono la loro ricchezza.

2) I soldi sono la radice di ogni male.

Come può il denaro essere la fonte di ogni male del mondo? E’ vero semmai il contrario, ovvero che la mancanza di denaro provoca moltissime situazioni negative: povertà, fame, malattie ecc.

Nuova credenza: i soldi possono essere utilizzati per fare del bene.

3) Il denaro non rende felici.

Hai mai visto un povero veramente felice? Il denaro in sé non porta la felicità ma averne in abbondanza senza doversene preoccupare ti consente di vivere una vita serena e senza buona parte delle preoccupazioni che ha un povero.

Nuova credenza: il denaro è un mezzo che mi consente di essere felice.

4) Per diventare ricco ci vuole fortuna.

Come hai imparato leggendo il blog, la fortuna da sola non basta per diventare (e soprattutto rimanere) ricco.

Nuova credenza: per diventare ricco occorrono la giusta mentalità ed educazione finanziaria e io posso ottenerle entrambe.

5) Non merito di diventare ricco.

Questa è una delle credenze limitanti più difficili da cambiare che ha radici molto personali e che possono variare da persona a persona. Se possiedi questa credenza limitante devi lavorare a fondo su di essa e su quello che ti porta ad averla. Sappi però che sono fermamente convinto che tutti hanno il diritto (e oserei dire il dovere) di diventare finanziariamente liberi e utilizzare il proprio tempo per fare quello che si ama!

Nuova credenza: mi merito di diventare ricco e felice.

 

Modifica fin da oggi le tue credenze limitanti

Ora che sai come fare utilizza lo stesso metodo per cambiare le credenze limitanti sul denaro che ancora possiedi.

Per facilitarti ho creato un elenco da cui prendere spunto. Puoi esercitarti con queste che sono sicuro avrai già sentito (e ti conseguenza ti avranno influenzato):

  • I soldi non crescono su gli alberi
  • I soldi sono sporchi
  • Il denaro scarseggia sempre
  • Il costo della vita è talmente alto che è impossibile starci dietro
  • E’ difficile trattenere soldi nella propria vita
  • I ricchi truffano per avere tanti soldi
  • Il denaro proviene solo dal duro lavoro
  • Posso solo guadagnare di più quanto lavoro più ore
  • Il denaro non è spirituale
  • E’ peccato avere un sacco di soldi
  • E’ più facile spendere che risparmiare soldi
  • I poveri non possono mai cambiare questa situazione di povertà
  • Senza soldi non si creano altri soldi
  • E’ difficile avere più fonti di denaro di reddito in entrata, diversi dal mio lavoro
  • E’ difficile fare soldi dai miei investimenti
  • Le buone opportunità sono difficili da trovare
  • Non posso permettermi questo…..
  • C’è un limite a quanto posso guadagnare
  • Non sono abbastanza bravo per far soldi
  • Il mio conto in banca sarà sempre basso
E ancora…
  • Non riesco a gestire il mio denaro
  • Io sono sempre in debito
  • Non voglio avere soldi per essere poi troppo attaccato ad essi
  • Io non sarò mai in grado di fare molto denaro
  • Io sono troppo stupido per fare soldi
  • I miei genitori erano poveri, ed io sarò povero
  • E’ meglio rimanere poveri in modo che i miei parenti non prendano soldi in prestito da me
  • I ricchi devono lottare duramente per guadagnarsi da vivere
  • Fare soldi è troppo difficile
  • Io non sono bravo con il denaro
  • Non sarò mai un milionario
  • Non potrò mai raggiungere la libertà finanziaria
  • Io sono solo un livello minimo salariale
  • Non mi piace pensare ai soldi
  • Senza soldi io non valgo nulla
  • Non posso fare quello che amo, perché non paga bene
  • Solo i sognatori pensano di diventare ricchi, ma io sono un realista
  • Mi sento sicuro ad essere povero
  • E’ pericoloso essere ricchi
  • Io sarò sempre povero
  • Più soldi avrò, più problemi avrò

Quando hai finito mi farebbe piacere ricevere un tuo commento qui sotto dove puoi elencarmi le tue vecchie credenze limitanti sul denaro e con quali credenze potenzianti le hai sostituite. Sarà un utile spunto per gli altri lettori.

In conclusione non mi resta che citare le parole “ad hoc” di un famoso imperatore dell’Antica roma:

La felicità della tua vita dipende dalla qualità dei tuoi pensieri” (Marco Aurelio) 

 

Non dimenticarti di seguire la mia pagina Facebook e di condividere e commentare gli articoli. In questo modo sempre più persone potranno beneficiare delle informazioni presenti nel blog!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*