Le 4 regole fondamentali per gestire il tuo bilancio personale e diventare ricco

Le 4 regole fondamentali per gestire il tuo bilancio personale e diventare ricco

Perché i ricchi non risparmiano mai denaro?

Quando si pensa a come diventare ricchi, la maggior parte della gente pensa che risparmiare denaro sia la chiave.

Ma non è esattamente così! Quando si tratta di Libertà Finanziaria, il solo risparmio è una strategia perdente.

Perché?

Perché il denaro è semplicemente una valuta.

Per portare valore, deve muoversi e, se smette di muoversi, finisce!

Per evitare questo, molte persone mettono i loro soldi in banca, pensando sia una forma di investimento, a causa dell’interesse che maturano.

Sfortunatamente, l’interesse che ricevi è generalmente compensato o addirittura superato dall’inflazione.

Quindi, risparmiare denaro non significa che stai facendo crescere i tuoi soldi, ma bensì il tuo denaro perde valore col passare del tempo!

Se affidarsi al solo risparmio non è la strategia vincente per diventare Finanziariamente Libero, cosa puoi fare? Prima di tutto devi analizzare il tuo bilancio personale e come utilizzi quanto guadagni.

Le persone povere spendono in base a quanto guadagnano e non si pongono il problema di guadagnare di più. Semplicemente si accontentano e adeguano il loro tenore di vita al loro stipendio.

Le persone ricche, invece, escogitano sempre nuovi modi per aumentare i loro guadagni e, di conseguenza, migliorare il loro tenore di vita!  In questo articolo voglio condividere con te 4 regole che ti aiuteranno a gestire meglio il tuo bilancio personale.

 

1 – Paga prima te stesso

Una delle regole fondamentali per gestire bene il tuo denaro è quello di accantonarne una parte per poter fare investimenti che producano attività.  Il problema è che, di solito, si accantona solamente quello che si riesce, senza prestabilire una somma fissa. Quanto rimane dopo aver pagato le varie spese fisse, necessarie al mantenimento, viene quindi accantonato e, troppo spesso, non viene accantonato nulla o troppo poco. E’ quindi necessario che tu stabilisca a priori quanto accantonare, mese dopo mese, rendendolo una priorità al pari delle altre spese. Un buon inizio è quello di accantonare almeno il 10% di quanto guadagni mensilmente.

E lo devi fare ancora prima di pagare tutto il resto.

Da qui la regola “paga prima te stesso”. Grazie a quanto accantonato, infatti, avrai la possibilità di fare investimenti sulla tua persona (formazione) o creare nuove fonti di reddito passivo.

 

2 – Le tue spese prevedono il tuo futuro

Se vuoi prevedere il tuo futuro finanziario, ti basta analizzare l’elenco delle tue spese.

Ad esempio, quale fra queste due persone, secondo te, ha un futuro finanziario migliore?

Persona A – spese:                                                                    

Donazione in beneficenza

Risparmio

Libri di formazione su investimenti

Abbonamento in palestra

Corso sugli immobili

 

Persona B – spese:

Ristorante

Scarpe e vestiti nuovi

Auto nuova (a rate)

Biglietti per lo stadio

Vacanza

Ovviamente ti ho mostrato due esempi completamente opposti. Ma non sono molto lontano dalla verità.

Quando guardi le colonne di spesa della maggior parte delle persone, sono piene di debiti e spese inutili.

Le loro spese producono altro denaro ma bensì ne fanno perdere in maniera costante.

Dai un’occhiata alla tua colonna spese. Cosa dice di te? E come puoi migliorare la tua situazione?

 

3 – Utilizzare le attività per pagare le passività

Le persone povere, se desiderano un oggetto di lusso, pensano: “Non posso permettermelo”.

Le persone ricche, invece, se desiderano qualcosa che, al momento, non possono acquistare, si domandano: “Come posso permettermelo?”.

Quello che fanno le persone ricche è aumentare il loro flusso di cassa mensile (cashflow) al fine di potersi permettere quello che desiderano.

Ad esempio, se desideri un’auto nuova non devi assolutamente indebitarti per acquistarla, ma bensì trova il modo per aumentare le tue entrate mensili in modo da poterla acquistare grazie al surplus generato.

 

4 – Spendi per diventare ricco

Essere in grado di seguire le prime tre regole sul tuo bilancio personale significa costruire una mentalità vincente, che ti sosterrà anche nei periodi difficili.

La maggior parte delle persone smette di investire e risparmiare quando affronta dei momenti di crisi economica.

I ricchi, invece, non lo fanno.

Essi escogitano sempre nuovi modi per guadagnare di più spendendo più denaro in attività, anche se stanno affrontando un periodo di crisi.

In questo modo svilupperai una mentalità che ti consentirà di guadagnare più soldi, indipendentemente dalle circostanze.

E questo ti renderà più ricco di quanto avresti mai immaginato.

 

Ricordati:

Chi non ha un piano per raggiungere la Libertà Finanziaria, ha comunque un piano… Un piano per diventare povero!

 

Non dimenticarti di seguire la mia pagina Facebook e di condividere e commentare gli articoli. In questo modo sempre più persone potranno beneficiare delle informazioni presenti nel blog!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*